Aldo Barbina

L'alba sulla città. Udine, gennaio-giugno 1945

Belongs to series Il rosone. Invenzione
0 Ratings
INFO
REVIEWS
SUMMARY
Questa storia si svolge a Udine, tra l'inverno e la primavera del 1945, ed è una storia vera. La capitale del Friuli è stremata dai bombardamenti e dalla fame e giace sotto il tallone nazi-fascista, però un uomo, di nome Beniamino, della "Osoppo", la divisione dei partigiani bianchi, intesse nella non-violenza tutta una rete per liberare la città dalla paura e dalla ferocia e restituirle così la libertà e la speranza di una vita più degna. Tra il padre Beniamino e il figlio Michi, un ragazzine, si stabilisce un rapporto di forte affetto e di complicità. Beniamino finirà in un campo di concentramento nazista e allora Michi comincerà la sua personale guerra contro i tedeschi, con piccole imboscate contro camionette e autocarri della Wehrmacht. In queste sue azioni Michi è insieme piccolo partigiano e ragazzo della Via Paal. Al centro del libro, avvincente ad ogni pagina, si snoda la vita di questa famiglia friulana esemplare, semplice e legata da vincoli affettivi molto intensi. Alla fine Udine viene liberata e una nuova alba di vita si espande sulla città.
BOOK DETAILS
EDITION
© 2008
TYPE
Paperback
ISBN
9788886496872
LANGUAGE
-
PAGES
176
KEYWORDS
REVIEWS
There have been no reviews for this book yet...
Be the first one to write a review!