0 Ratings
INFO
REVIEWS
SUMMARY
Excerpt from Atti dell'Imp. Regia Accademia di Belle Arti in Milano per la Distribuzione De' Premj Fattasi da S. E. IL Sig. Conte di Spaur Governatore Delle Provincie Lombarde: IL Giorno 1 Settembre 1841 Letto, pet indisposizione dell'autore, dal signor Fran cesco Barelli,. Professore dell'accademia stessa.avvedermi, all'incertezza s'11lla scelta d� due astratte ed egualmente Prepotenti riflessioni. Che non Pu� l'uomo?. Che non ha egli fatfcp?... Dai una' mdssa di marmo egli cava un Dio che supera in bel lezza quanto ha di bello la natura: nulla quindi di Pi� meraviglioso al Pensiero di tutti. Per Poco indi che si ponga mente alla s'toria dello Spirito umano, o che seguasi la graduale evoluzione degli ingegni e delle arti, si giunge a'1*�conosce1�e che nella natura e nelle facolt� dell'uomo stanno il P11ncipio e le' armi, diremmo; del suo Potere. Gessa allora, egli�ve10, lo stupore anche per quanto ha fatto; ma subentra l'ammirazione. E comeche questo successivo sentiment'o sembri na turale,, tuttavia, affinch� desti in. Noi una grata comm�zione, vuol essere affinato. Egli � fuori di ogni dubbio: senza lo studio e la considerazione che abbiano disposto e sviluppato il nostro spi rito ad una sensibilit� ad una intelligenza ana loga. Quelle che' hanno inspirato l'artista} coine' possiamo 'comprendere quelle bellezze e'saperle bastantemente gustare? Come pu� Svegliarsi 'il no'stro entusiasmo? Come sentir con viv�iza, od ammirare con trasporto?... Muti que�ti effetti, il genio rimane defrauda'io dalla sua ricompensa. Io abbandono Per� queste riflessioni; Per assumere qualunque ci siasi tutt'altro Proponimento, Perch� so per esperienza che gliargom'enti Pi� positivi e di domestica gloria; come =p1u merenti. All'indale vostralgenerosa riescono. 'pi�. Gradevoli e di friaggior -inter'esse. Che se da p'rine�pio 'to.ccai' in generale di u'ri� statuaria= creazione, fu Perch� alle. Ide�i-test� espost�vi' meco stesso ravvolgeva insieme l'importanza dell'artista, cui Propendev-a di voler dedicarele mie [parole �n...questa fausta�occeisionc�... Esso � und di q�ell� 'che. Ricondusse fra noi.-la scultura ad onorato seggio, e che' �i10p�rossi spargere e confortare coll'*esempio le dottrine del bello e del Vero. F orse a't�lunopotf� sembrare. Intempestivo che io discorra di un Professore di un'arte ora fr� noi si �orida che, merc� del l'attuale direzione, di abbondanti e leggiadreuproduzioni; ma quando mai' gli elogifal mefito 't'o-rh�ranno inopportunb e fuori dri luogo? Non.sfadonter� Prassitelef mentre si 0norali-a sippo. Se qfuesti introdusse fra' noi le grazie; l'altro alimentolle, 'le conserv�, allarg�loro la Sede, le rese'famig About the Publisher Forgotten Books publishes hundreds of thousands of rare and classic books. Find more at www.forgottenbooks.com This book is a reproduction of an important historical work. Forgotten Books uses state-of-the-art technology to digitally reconstruct the work, preserving the original format whilst repairing imperfections present in the aged copy. In rare cases, an imperfection in the original, such as a blemish or missing page, may be replicated in our edition. We do, however, repair the vast majority of imperfections successfully; any imperfections that remain are intentionally left to preserve the state of such historical works.
BOOK DETAILS
PUBLISHER
-
EDITION
©1970
TYPE
Physical
ISBN
9780365526537
LANGUAGE
-
PAGES
-
KEYWORDS
REVIEWS
There have been no reviews for this book yet...
Be the first one to write a review!